Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il Centro fondo Pian delle Macinare prende il nome da questo omonimo altopiano carsico situato a 1.150 metri d'altitudine.
Il nome è diventato sinonimo di sci di fondo sin dagli anni Ottanta, da quando cioè enti pubblici e associazioni private di Costacciaro hanno scelto la località per farla rientrare tra le offerte del suo comprensorio turistico. Pian delle Macinare è infatti preso d'assalto ogni inverno grazie alle abbondanti nevicate che interessano la zona, e alle ottime giornate di sole che permettono alla neve di preservarsi solida e compatta ed essere battuta per la creazione degli anelli di fondo.
I tre anelli di Pian delle Macinare si sviluppano per un totale complessivo di 10 km. Il principale è quello detto della Fragolosa, la cui lunghezza è di 8.8 km e presenta un dislivello di 157 metri. L'anello è di difficoltà medio-alta e il tracciato è battuto dal gatto delle nevi sia per lo tecnica dello skating, o pattinato, sia per quella classica nei binari. Altri due anelli completano il circuito. Il primo di collegamento, lungo appena 200 metri, e con un dislivello di soli 2 metri. Un altro è l'anello gestito dal Campo Scuola Pian delle Macinare: lungo 500 metri, ha anch'esso un dislivello di soli 2 metri, e permette ai principianti di esercitarsi su un piccolo percorso di livello facile.

Pian delle Macinarefoto: wikimedia

sciareinumbria.it utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare pubblicità e per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più nella pagina dedicata alla Cookie Policy. Chiudendo il banner o continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie.